Vi siete mai chiesti come si fa a scegliere il colore più adatto per un design? No? Non importa, anche perché non esiste una risposta universale a questa domanda! I colori rappresentano una parte essenziale di ogni progetto grafico: se essi non saranno efficaci, sarà quasi impossibile riuscire a creare un’identità vincente. Ogni colore ha infatti un suo significato e descrive scopi e idee diverse. Da ciò si evince come la selezione del colore diventi una parte essenziale del processo di design, perché deve comunicare esattamente la missione del marchio e dell’azienda e la sua visione del futuro. Quando scegliamo uno schema di colori per un logo o un sito web, oltre ad utilizzare delle tonalità piacevoli e armoniose, bisogna tener conto anche del “target geografico” che dovremo raggiungere. I colori infatti assumono significati totalmente diversi a seconda delle culture e delle tradizioni. Come designer, vediamo ora di imparare alcuni significati specifici dei colori nelle culture più diffuse, così da non creare un qualcosa di inopportuno.

Rosso

rosso

– Cina: colore delle spose, buon augurio, celebrazione, convocazione.

– Indiani “Cherokees”: trionfo, successo.

– India: purezza.

– Sud Africa: colore del lutto.

– Cultura Orientale: vestito delle spose, gioia (in associazione al bianco).

– Cultura Occidentale: eccitazione, amore, passione.

– Stati Uniti: Natale (con il verde), San Valentino (con il bianco).

– Religione Ebraica: sacrificio, peccato.

– Religione Cattolica: sacrificio, passione, amore.

– Giappone: vita.

Giallo

giallo

– Europa: gioia, speranza, felicità, viltà, pericoli, debolezza.

– Asia: sacro, imperiale.

– Cina: regalità, nutriente.

– Egitto: lutto.

– Giappone: coraggio.

– India: mercanti.

– Buddismo: saggezza.

Blu

blu

– Europa: rilassamento, colore delle tradizioni nuziali.

– Indiani “Cherokees”: sconfitta, problemi.

 Iran: lutto, paradiso e spiritualità.

– Cina: immortalità.

– Induismo: il colore di Krishna (la divinità induista).

– Giudaismo: santità.

– Cristianesimo: colore di Cristo.

– Cattolicesimo: colore dell’abito di Maria.

– Paesi dell’Est: protezione.

– Universale: colore di salvezza.

– Cultura Orientale: tristezza, depressione, tradizione nuziale, prudenza, significato aziendale.

Arancione

arancione

– Europa: autunno, creatività, mietitura.

 Irlanda : protestantesimo.

– USA: halloween, merci a basso costo.

– Induismo: colore sacro.

 

Marrone

marrone

– Colombia: colore da non usare nel settore vendite e marketing!

– Aborigeni Australiani: colore della terra, cerimoniale.

 

 

Verde

verde

– Cina: esorcismo.

– Giappone: vita.

– Islam: speranza, abito dei profeti.

– Irlanda: cattolicesimo.

– Europa/Stati Uniti: primavera, nuova nascita, partenza, salvezza, sensibilizzazione ambientale, giorno di S.Patrizio, Natale (con il rosso).

– Stati Uniti: soldi.

– Oriente: primavera, nuova nascita, partenza, giorno di S.Patrizio, Natale (con il rosso).

– India: Islam.

Viola

viola

– Thailandia: lutto (vedove).

– Europa: regalità.

– Cattolicesimo: morte, lutto, crocifissione.

 

 

Bianco

bianco

 Europa: sposalizio, angeli, dottori, ospedali, pace.

– Cina e Giappone: lutto, morte.

– India: infelicità.

– Cultura Orientale: funerali

 

Nero

nero

– Europa: lutto, funerali, morte, ribellione, freddo.

 Cina: colore dei ragazzi giovani.

– Thailandia: sfortuna, male, infelicità.

– Giudaismo: infelicità, cattiva sorte, male.

– Aborigeni Australiani: colore del popolo, colore cerimoniale.

Tratto da crearelogo.it